DEFLAZIONE

COS'È LA DEFLAZIONE?

NOZIONE DI INFLAZIONE

Il termine deflazione viene usato per indicare una riduzione generalizzata e prolungata del livello dei prezzi.

Così come avviene quando si parla di inflazione, anche la deflazione richiede che la variazione dei prezzi, in questo caso la loro riduzione, sia:

  • generalizzata e, di conseguenza non deve riguardare solamente alcuni beni;
  • prolungata, quindi non si parla di deflazione per riduzioni occasionali dei prezzi o riduzioni limitate nel tempo.

CAUSE DELLA DEFLAZIONE

La deflazione può essere causata:

  • da un aumento della produttività maggiore rispetto all'aumento dei salari che permette alle imprese di ridurre il prezzo di vendita. In questo caso il potere di acquisto della moneta aumenta, dato che cresce la quantità di beni e servizi che si può acquistare, in un certo momento, con una determinata quantità di moneta.

    Esempio: supponiamo che Tizio disponga di 6 euro e con essi riesca a comprare 6 bottiglie di latte. Se il prezzo del latte dimezza, con la stessa cifra egli potrà comprare ben 12 bottiglie.

    Di conseguenza i consumi crescono e da ciò trae beneficio tutta l'economia nazionale;

  • da una riduzione consistente della domanda che può essere la conseguenza di una crisi economica e una riduzione dei redditi di cui dispongono le famiglie. Chiaramente l'offerta risulterà essere superiore alla domanda, quindi i livelli di produzione si abbasseranno e aumenterà la disoccupazione.

In questo caso la deflazione coincide con una fase di recessione dell'economia.

Normalmente la causa della deflazione è proprio da cercare nel calo della domanda, mentre una deflazione da incrementi produttivi è più una situazione teorica che pratica.

 
 
 

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

SchedeDiGeografia.net

StoriaFacile.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter