LA PERSONA FISICA

DEFINIZIONE DI PERSONA FISICA

PERSONA FISICA

Per persona fisica si intende l'uomo, ovvero ogni essere umano nato vivo.

L'uomo nato vivo è considerato soggetto di diritto.

NASCITA E VITA

Nascita e vita sono i due requisiti necessari perché si possa parlare di persona fisica.

Un individuo si considera nato quando è del tutto separato dal corpo materno.

Un individuo si considera nato vivo quando ha respirato in modo completo.

Il bambino nato vivo diventa soggetto di diritto.

NASCITURO

Se, da una parte, l'individuo nato vivo è soggetto di diritto, dall'altra la legge attribuisce dei diritti anche al nascituro, cioè al bambino concepito, ma non ancora nato e, in alcuni casi, anche al nascituro non ancora concepito.

Esempio: il nascituro può ereditare sia per legge che per testamento. L'art.462 del Codice civile stabilisce che "sono capaci di succedere tutti coloro che sono concepiti al tempo dell'apertura della successione".

Inoltre, le donazioni, possono essere fatte, non solo a favore del nascituro, ma anche a favore dei nascituri non concepiti. La disposizione è contenuta nell'art. 784 del Codice civile che stabilisce che "la donazione può essere fatta anche a favore di chi è soltanto concepito, ovvero a favore dei figli di una determinata persona vivente al tempo della donazione, benché non ancora concepiti".

CAPACITA' GIURIDICA

Dal momento della nascita, la persona fisica acquista la capacità giuridica, detta anche capacità di diritto. L'art.1 del Codice civile, infatti, afferma che "la capacità giuridica si acquista dal momento della nascita".

Sempre lo stesso articolo precisa che "i diritti che la legge riconosce a favore del concepito sono subordinati all'evento della nascita".

Per capacità giuridica si intende la capacità di essere titolari di diritti.

CAPACITA' DI AGIRE

Con il compimento della maggiore età, attualmente fissata a 18 anni, la persona fisica acquista anche la capacità di agire. L'art.2 del Codice civile prevede, infatti, che "la maggiore età è fissata al compimento del diciottesimo anno. Con la maggiore età si acquista la capacità di compiere tutti gli atti per i quali non sia stabilita una età diversa".

 
 

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

SchedeDiGeografia.net

StoriaFacile.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter