SOLUZIONI AL TEST SULLA PERSONA FISICA

VERO O FALSO

DI' QUALI DI QUESTE AFFERMAZIONI SONO VERE E QUALI FALSE

1 In caso di ricomparsa della persona che è stata dichiarata morta dal Tribunale in seguito a dichiarazione di morte presunta, il successivo matrimonio contratto dal coniuge è nullo.

FALSO. Il matrimonio contratto dal coniuge successivamente alla dichiarazione di morte presunta, in caso di ricomparsa del presunto defunto, è annullabile e non nullo.

Vedi: Scomparsa, assenza, morte presunta

6 Carlo ha 17 anni. Viene autorizzato dal giudice a sposarsi con Carlotta che ne ha 18. Carlotta è il curatore di Carlo.

VERO

Vedi: Il minore emancipato

2 I sordi e i ciechi possono essere dichiarati inabilitati.

FALSO. Non tutti i ciechi e i sordi possono essere dichiarati inabilitati, Perché possa essere chiesta la loro inabilitazione è necessario che essi abbiano tale infermità fin dalla nascita o dalla prima infanzia e che non abbiano ricevuto una educazione sufficiente.

Vedi: L'inabilitazione

7 L'interdetto può compiere solo atti di ordinaria amministrazione.

FALSO. L'interdetto non può compiere nessun atto, né di ordinaria amministrazione, né di straordinaria amministrazione.

Vedi: L'interdizione

3 Carlo e Marta sono sposati. Essi possono avere due diversi domicili.

VERO

Vedi: Le sedi della persona fisica

8 La persona soggetta ad amministrazione di sostegno può compiere solo atti di ordinaria amministrazione.

FALSO. La persona soggetta ad amministrazione di sostegno può compiere tutti gli atti, tranne quelli per i quali è espressamente previsto che siano compiuti dall'amministratore di sostegno o con la sua assistenza.

Vedi: L'amministrazione di sostegno

4 La capacità giuridica si acquista con la maggiore età.

FALSO. La capacità giuridica si acquista con la nascita.

Vedi: La capacità giuridica

9 Il diritto di usufrutto si estingue con la morte del suo titolare.

VERO

Vedi: Fine della persona fisica

5 I diritti della personalità sono diritti non patrimoniali.

VERO

Vedi: I diritti della personalità

10 La dichiarazione di morte presunta di una persona scomparsa durante un terremoto può essere pronunciata dal Tribunale trascorsi due anni dalla fine del mese in cui è avvenuto il terremoto.

VERO

Vedi: Scomparsa, assenza, morte presunta

 
 

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

SchedeDiGeografia.net

StoriaFacile.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter