GLOSSARIO DI DIRITTO

LETTERA D

Dante causa

Soggetto di cui viene trasmetto ad altri un diritto per atto tra vivi o mortis causa. La controparte prende il nome di avente causa.


De cuius

Colui che, alla sua morte, trasmette il suo patrimonio ai suoi successori.


Decadenza

Estinzione di un diritto che si verifica in quanto non sono state svolte alcune attività previste dalla legge o dalle parti nel termine fissato.


Decentramento amministrativo

Trasferimento di poteri, prevalentemente deliberativi, dagli organi centrali dello Stato agli enti locali.


Decreto del Presidente della Repubblica

Atto avente valore di legge emanato dal Presidente della Repubblica.


Decreto legge

Norma giuridica emanata dal Governo in casi di necessità ed urgenza. Esso deve essere convertito in legge entro 60 giorni dalla sua pubblicazione.


Decreto legislativo

Norma giuridica emanata dal Governo che riceve la delega dal Parlamento. A tale delega si ricorre quando si tratta di materie tecniche o quando devono essere introdotte profonde modifiche nella legislazione.


Decreto ministeriale

Atto amministrativo emanato da un ministro nell'ambito delle materie di sua competenza.


Delitto

Reato per il quale è prevista la pena dell'ergastolo o della reclusione o della multa.


Demanio

Vedi Beni demaniali.


Democraticità

Ispirazione ai principi della democrazia.


Democrazia diretta

Partecipazione diretta dei cittadini alle decisioni che riguardano la collettività.


Democrazia rappresentativa

Sistema in cui i cittadini agiscono attraverso propri rappresentanti politici.


Denuncia

Atto con il quale si mette al corrente l'autorità giudiziaria di un reato.


Detenuto

Persona assoggettata al carcere o agli arresti domiciliari.


Detenzione

Vedi Reclusione.


Devoluzione

Trasferimento di poteri da un'autorità centrale ad una regionale.


Diffamazione

Reato che consiste nell'offendere la reputazione altrui comunicando con più persone. Un caso particolare di diffamazione è la diffamazione a mezzo stampa.


Dimora

Luogo dove la persona si trova temporaneamente.


Diritti di obbligazione

Diritti che riconoscono, a determinati soggetti, di esigere particolari comportamenti da parte di altri soggetti.


Diritti personali

Diritti fondamentali della persona tutelati dalla legge.


Diritti reali

Diritti che hanno come oggetto una cosa.


Diritto consuetudinario

Diritto fondato sulla tradizione orale.


Diritto naturale

Insieme di norme che fanno parte della coscienza di un popolo e dei singoli individui.


Diritto oggettivo

Insieme delle norme giuridiche imposte e fatte valere dallo Stato al fine di regolare la vita sociale e garantire ai singoli il raggiungimento dei propri obiettivi.


Diritto positivo

Insieme delle norme giuridiche vigenti in uno Stato in un certo momento storico.


Diritto privato

Insieme delle norme giuridiche che regolano i rapporti tra privati e tra privati ed enti pubblici quando questi non agiscono come enti sovrani dotati di potestà d'imperio.


Diritto pubblico

Insieme delle norme giuridiche che disciplinano l'ordinamento dello Stato e degli altri enti pubblici e regolano i rapporti tra i cittadini e lo Stato quando quest'ultimo interviene nel rapporto come ente dotato di potestà d'imperio.


Diritto soggettivo

Potestà di far valere pretese riconosciute dal diritto oggettivo.


Dolo

Vizio della volontà che consiste in artifici e raggiri usati per trarre in inganno una persona al fine di indurla a compiere un negozio giuridico che, in caso contrario, non avrebbe compiuto o avrebbe compiuto a condizioni diverse.


Domicilio

Luogo nel quale la persona ha stabilito la sede principale dei suoi affari ed interessi.


Dottrina

Insieme delle interpretazioni delle norme giuridiche fatte dai giuristi.

 
 
 

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

SchedeDiGeografia.net

StoriaFacile.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter