IL MONOPOLIO BILATERALE

LE PRINCIPALI FORME DI MERCATO

CARATTERISTICHE DEL MONOPOLIO BILATERALE

Il monopolio bilaterale è caratterizzato dalla presenza di un solo venditore e un solo compratore.

Affinché possa esistere una simile forma di mercato è necessario che il bene scambiato non sia né offerto, né richiesto da altri contraenti.

Esempio: un collezionista di dipinti di paesaggi del '500 può essere un compratore unico in un dato mercato. Allo stesso modo un privato che possiede un quadro di un paesaggio di un pittore del '500 può configurarsi come solo offerente. Ecco, quindi, che ci troviamo di fronte ad un regime di monopolio bilaterale.

Mentre nel regime di monopolio esiste una curva della domanda, nel monopolio bilaterale essa non esiste. Ognuno dei due contraenti cercherà di imporre le proprie condizioni all'altro: a prevalere sarà il contraente dotato di maggiore abilità, di maggiore resistenza e forza di persuasione.

MERCATO DEL LAVORO E MONOPOLIO BILATERALE

Un caso particolare di monopolio bilaterale si ha nel mercato del lavoro quando domanda e offerta di lavoro vengono esclusivamente da due opposte organizzazioni sindacali, quella dei lavoratori e quella degli imprenditori.

 
 
 

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

SchedeDiGeografia.net

StoriaFacile.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter