SOLUZIONI AL TEST SU FATTI, ATTI, NEGOZI GIURIDICI

VERO O FALSO

DI' QUALI DI QUESTE AFFERMAZIONI SONO VERE E QUALI FALSE

Il testamento è un negozio giuridico che non può essere concluso per mezzo di un rappresentante.

VERO

Vedi: La rappresentanza

La procura è un negozio giuridico unilaterale.

VERO

Vedi: La procura

La manifestazione di volontà è espressa se risulta da atto scritto.

FALSO. La manifestazione di volontà è espressa non solo quando risulta da atto scritto, ma quando risulta da qualsiasi mezzo capace di rendere noto il pensiero di un soggetto ai terzi (parole, segni affermativi o negativi, alfabeto Morse, alfabeto dei sordomuti).

Vedi: La manifestazione di volontà

Quando la forma è richiesta ad substsanziam, se il negozio non è in forma scritta, esso è annullabile.

FALSO. Quando la forma è richiesta ad substsanziam, se il negozio non è in forma scritta, esso è nullo.

Vedi: Forma del negozio giuridico

Gli elementi essenziali del negozio giuridico sono elementi indispensabili senza i quali il negozio giuridico non esiste.

VERO

Vedi: Gli elementi del negozio giuridico

Si parla di condizione potestativa propria quando il verificarsi della condizione dipende dalla volontà della controparte.

VERO

Vedi: La condizione del negozio giuridico

I vizi della volontà rendono nullo il negozio giuridico.

FALSO. I vizi della volontà rendono annullabile il negozio giuridico.

Vedi: Vizi della volontà

La nullità è soggetta a prescrizione.

FALSO. La nullità non è soggetta a prescrizione: essa è perpetua.

Vedi: Nullità del negozio giuridico

Il dolo commissivo rende annullabile il negozio giuiridico.

VERO

Vedi: Il dolo

Quando la causa del negozio giuridico è illecita il negozio è nullo.

VERO

Vedi: Nullità del negozio giuridico

 
 

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

SchedeDiGeografia.net

StoriaFacile.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter