SOLUZIONI AL TEST SULLE FONTI DEL DIRITTO

COMPLETA LE FRASI

INSERISCI I TERMINI O LE ESPRESSIONI MANCANTI

Quando due norme sono in contrasto tra loro si applica la norma più recente se le due norme hanno lo stesso grado gerarchico.

Vedi: Conflitti tra norme giuridiche

Affinché un uso possa dirsi normativo esso deve avere l'elemento materiale e l'elemento psicologico.

Vedi: Usi e consuetudini

Le leggi costituzionali sono norme il cui scopo è quello di integrare il testo della Costituzione.

Vedi: La Costituzione e le leggi costituzionali

Gli usi normativi sono clausole inserite nei contratti conclusi in determinate zone o in determinati settori.

Vedi: Usi normativi, usi negoziali, usi interpretativi, usi aziendali

Nelle materie regolate dalle leggi e dai regolamenti gli usi normativi hanno efficacia solo in quanto sono da essi richiamati.

Vedi: Efficacia degli usi normativi

Le leggi formali sono leggi approvate dal Parlamento.

Vedi: Le fonti di produzione

Le fonti di cognizione sono gli strumenti attraverso i quali si viene a conoscenza delle fonti di produzione.

Vedi: Le fonti di cognizione

Le leggi di revisione costituzionale sono norme che apportano modifiche ad uno o più articoli della Costituzione.

Vedi: La Costituzione e le leggi costituzionali

Le direttive sono vincolanti per quanto riguarda il risultato da perseguire.

Vedi: Le norme comunitarie

Le raccolte di usi normativi sono predisposti dalle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

Vedi: Prova degli usi normativi

 
 

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

SchedeDiGeografia.net

StoriaFacile.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net