IL SURPLUS DEL CONSUMATORE

IL BENESSERE DEL CONSUMATORE

BENESSERE DEL CONSUMATORE

Le variazioni dei prezzi dei beni, come pure le variazioni del reddito, modificano quello che è il paniere di equilibrio del consumatore e, di conseguenza, anche il suo benessere.

PREZZO DI RISERVA

Si chiama prezzo di riserva il prezzo, in corrispondenza del quale, per il cosumatore è del tutto indifferente se acquistare o meno una unità di un dato bene.

Se il prezzo di mercato è inferiore al prezzo di riserva il consumatore effettuerà l'acquisto del bene.

Invece, nel caso in cui il prezzo di mercato è superiore rispetto a quello di riserva, il consumatore non comprerà il bene.

SURPLUS DEL SINGOLO CONSUMATORE

Il surplus del singolo consumatore è dato dalla differenza tra il prezzo di riserva ed il prezzo di mercato. In altre parole il surplus del consumatore è la differenza tra quanto il consumatore sarebbe disposto a pagare per avere un certo bene e quanto egli effettivamente paga.

Il surplus del consumatore viene indicato con la sigla SC o CS (consumer surplus).

Esso è un indice del benessere del consumatore:

  • se il prezzo di un bene aumenta, il surplus si riduce, perché si riduce la differenza tra quanto il consumatore sarebbe disposto a pagare per il bene e quanto paga realmente;
  • mentre se il prezzo di un bene diminuisce, il surplus aumenta, perché aumenta la differenza tra quanto il consumatore sarebbe disposto a pagare per il bene e quanto paga realmente.

CURVA DI DOMANDA

La curva di domanda mostra la quantità di un bene che il consumatore è disposto ad acquistare ad un dato prezzo.

Il surplus del consumatore è rappresentato dall'area compresa tra la curva di domanda e il prezzo di mercato.

ESEMPIO

Disegniamo gli assi cartesiani e riportiamo sull'asse delle ascisse la quantità del bene x e sull'asse delle ordinate il prezzo.

Disegniamo la curva della domanda D che indica il prezzo che il consumatore è disposto a pagare per una unità in più del bene.

Surplus del consumatore


Ora riportiamo, sul grafico, il prezzo di mercato che indichiamo con p*.

Surplus del consumatore


Tutta l'area indicata in verde rappresenta il surplus del consumatore.

Surplus del consumatore


Se il prezzo di mercato, p*, aumenta l'area verde si riduce, cioè si riduce il surplus del consumatore.

Surplus del consumatore e variazione dei prezzi


Se il prezzo di mercato, p*, diminuisce l'area verde aumenta, cioè aumenta il surplus del consumatore.

Surplus del consumatore e variazione dei prezzi


SURPLUS AGGREGATO DI TUTTI I CONSUMATORI

Il surplus per il mercato, cioè per l'insieme di tutti i consumatori, non è altro che la somma dei surplus dei singoli consumatori.

 
 
 

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

SchedeDiGeografia.net

StoriaFacile.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter