I BISOGNI ECONOMICI

DEFINIZIONE DI BISOGNI ECONOMICI

DEFINIZIONE DI BISOGNO

Quando parliamo di bisogno ci riferiamo ad uno stato di insoddisfazione per la mancanza di qualcosa di necessario o di utile.

Esempi: ho fame, quindi ho bisogno di mangiare. Ho sete, quindi ho bisogno di bere. Ho freddo, quindi ho bisogno di coprirmi o di riscaldarmi.

Proprio lo stato di insoddisfazione generato dal bisogno ci spinge a procurarci quei mezzi che ci permettono di porvi fine o di limitare la nostra insoddisfazione.

Esempi: ho fame, quindi devo procurarmi del cibo. Ho sete, quindi devo procurarmi da bere. Ho freddo, quindi devo procurarmi degli abiti o degli abiti più pesanti di quelli che indosso o una stufa per scaldarmi.

L'attività che l'uomo compie per soddisfare i propri bisogni prende il nome di attività economica.

I BISOGNI ECONOMICI

Oggetto di studio dell'economia politica sono solamente i bisogni economici. Infatti, non tutti i bisogni sono bisogni economici.

Sono bisogni economici quei bisogni che possono essere soddisfatti con beni economici, cioè con beni disponibili in natura in quantità limitata.

Esempio: respirare è un bisogno fondamentale di ogni essere umano. L'aria, però, esiste in natura in quantità illimitata, quindi il bisogno di respirare non è un bisogno economico.

Se, però, in alcune circostanze l'aria non è disponibile in natura in quantità illimitata, respirare diventa un bisogno economico. Pensiamo al sub che, per respirare, ha bisogno di bombole contenenti aria.

 
 

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

SchedeDiGeografia.net

StoriaFacile.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter