LE SANZIONI GIURIDICHE

FINALITÀ E CLASSIFICAZIONE DELLE SANZIONI GIURIDICHE

NOZIONE DI SANZIONE GIURIDICA

La sanzione giuridica è il provvedimento applicato nei confronti di colui che non osserva spontaneamente la norma giuridica.

Essa ha lo scopo di ristabilire l'ordine violato.

CLASSIFICAZIONE DELLE SANZIONI

Le sanzioni possono essere classificate:

  • in base alla norma violata in:
    • sanzioni civili;
    • sanzioni penali;
  • in base al contenuto della sanzione in:
    • sanzioni pecuniarie;
    • sanzioni detentive;
    • sanzioni restrittive.

Le sanzioni civili sono quelle previste in caso di violazione delle norme di diritto privato. Esempio: nullità dell'atto compiuto, risarcimento del danno, esecuzione forzata.

Le sanzioni penali sono quelle previste in caso di violazione delle norme di diritto penale. Esempio: reclusione, ergastolo, multa, confisca dei beni.

Le sanzioni pecuniarie consistono nell'obbligo di pagare una somma di denaro. Esempio: l'automobilista che supera i limiti di velocità viene punito con il pagamento di una multa.

Le sanzioni detentive sono quelle che tolgono la libertà personale. Esempio: colui che uccide un individuo viene punito con la reclusione.

Le sanzioni restrittive comportano una limitazione. Esempio: colui che viene condannato all'ergastolo è anche interdetto dai pubblici uffici.

L'interdizione dai pubblici uffici comporta la perdita dell'elettorato attivo e passivo (cioè il diritto di votare e il diritto di essere votato) e la possibilità di ricevere incarichi pubblici.

FUNZIONI DELLE SANZIONI

Le sanzioni hanno tre funzioni:

  • una funzione punitiva. Essa consiste nel punire il comportamento di coloro che violano le norme giuridiche. Esempio: rubo una macchina. Vengo punito con la condanna alla reclusione.
  • una funzione preventiva. Il timore di incorrere in una sanzione scoraggia la violazione delle norme giuridiche. Esempio: vorrei rubare una macchina, ma siccome so che potrei essere punito con la reclusione, non lo faccio;
  • una funzione riparatrice. La sanzione, in alcuni casi, obbliga colui che ha violato una norma a ripararne le conseguenze.Esempio: arreco un danno alla proprietà di un vicino. Devo risarcire il danno causato.

 
 

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

SchedeDiGeografia.net

StoriaFacile.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter