LA REPUBBLICA

FORME DI GOVERNO

NOZIONE DI REPUBBLICA

Il termine repubblica deriva dal termine latino res publica ovvero cosa pubblica.

La prima forma di repubblica si ebbe nell'antica Roma, intorno al 509 a.C. quando il re venne sostituito da due consoli eletti dalle assemblee popolari.

La repubblica è la forma di governo nella quale i poteri dello Stato sono detenuti da organi eletti dai cittadini. A guidare la repubblica è il Presidente della repubblica che resta in carica per il numero di anni stabilito dalla Costituzione.

REPUBBLICA PRESIDENZIALE, SEMIPRESIDENZIALE, PARLAMENTARE

La repubblica può essere:

  • repubblica presidenziale;
  • repubblica semipresidenziale;
  • repubblica parlamentare.

REPUBBLICA PRESIDENZIALE

La repubblica presidenziale è la forma di governo nella quale il Presidente, eletto direttamente dal popolo, detiene il potere esecutivo ed è, al tempo stesso, Capo dello Stato in quanto rappresenta l'unità dello Stato.

Un esempio tipico di Repubblica presidenziale è quella degli Stati Uniti d'America dove:

  • il Congresso, formato da due Camere (Camera dei rappresentanti e Senato), detiene il potere legislativo;
  • il Presidente della repubblica, eletto direttamente dal popolo, detiene il potere esecutivo.

I due organi sono indipendenti l'uno dall'altro poiché:

  • da una parte il Presidente non può sciogliere anticipatamente il Congresso;
  • dall'altra, il Presidente non è responsabile di fronte al Congresso se non in casi particolarmente gravi come nell'ipotesi di comportamento illegale.

REPUBBLICA SEMIPRESIDENZIALE

Anche nella repubblica semipresidenziale, il Presidente detiene il potere esecutivo e rappresenta l'unità dello Stato. Tuttavia, rispetto alla repubblica presidenziale, nella repubblica semipresidenziale il potere esecutivo viene esercitato dal Presidente in un rapporto di fiducia con il Parlamento.

Un esempio di repubblica semipresidenziale è dato dalla Francia, dove vi è:

  • il Parlamento, che detiene il potere legislativo;

  • il Presidente, eletto direttamente dal popolo, che detiene il potere esecutivo.


I due organi, pur essendo tra loro indipendenti, non lo so tanto quanto nella repubblica presidenziale, infatti:

  • il Presidente della repubblica nomina il Governo che, però, deve avere la fiducia del Parlamento;

  • il Presidente, per contro, può sciogliere anticipatamente il Parlamento.


REPUBBLICA PARLAMENTARE

La repubblica parlamentare è caratterizzata da un ruolo centrale del Parlamento, che detiene il potere legislativo, controlla il Governo, che può esercitare la funzione esecutiva solamente con la fiducia del Parlamento, ed elegge il Presidente della Repubblica.

Un esempio di repubblica parlamentare è quello dell'Italia, dove:

  • il Parlamento, eletto dal popolo, esercita il potere legislativo;
  • il Governo esercita il potere esecutivo;
  • il Presidente della repubblica, nominato dal Parlamento, rappresenta l'unità nazionale.

Parlamento e Governo devono avere un reciproco rapporto di fiducia. Infatti:

  • il Governo deve avere la fiducia delle Camere e, se questa non gli viene accordata, deve rassegnare le dimissioni;
  • il Presidente della repubblica può sciogliere anticipatamente le Camere ed indire le elezioni.

 
 

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

SchedeDiGeografia.net

StoriaFacile.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter