www.DirittoEconomia.net   
  Home Newsletter Contatti    
     

 

     
 

Il prezzo di equilibrio

Formazione del prezzo di equilibrio

 

 
CURVA DI DOMANDA COLLETTIVA E CURVA DI OFFERTA COLLETTIVA

La curva di domanda collettiva e la curva di offerta collettiva hanno lo stesso andamento delle rispettive curve individuali essendo date dalla somma di esse.

Quindi la curva della domanda collettiva è decrescente, dato che all'aumentare del prezzo la quantità domandata diminuisce.

Invece la curva dell'offerta collettiva è crescente, poiché all'aumentare del prezzo la quantità offerta aumenta.

 

EQUILIBRIO DI MERCATO

Riportiamo entrambe le curve sugli assi cartesiani:

 

Il prezzo di equlibrio

 

Il punto in cui le due curve si incontrano fornisce le coordinate del prezzo di equilibrio OP e della quantità di equilibrio OQ: in corrispondenza di tale punto si realizza l'equilibrio di mercato.

 

PREZZO DI EQUILIBRIO

Il prezzo di equilibrio è il prezzo che uguaglia la quantità domandata e la quantità offerta.

Esempio:

  • al prezzo di mercato di 100 la quantità domandata è di 900 e quella offerta di 400;
  • al prezzo di mercato di 120 la quantità domandata è di 850 e quella offerta di 500;
  • al prezzo di mercato di 140 la quantità domandata è di 800 e quella offerta di 550;
  • al prezzo di mercato di 160 la quantità domandata è di 750 e quella offerta di 650;
  • al prezzo di mercato di 180 la quantità domandata è di 730 e quella offerta di 730;
  • al prezzo di mercato di 200 la quantità domandata è di 700 e quella offerta di 780.

Il prezzo di equilibrio è di 180 dato che in corrispondenza di questo valore la quantità domandata e quella offerta sono uguali.

 

FORMAZIONE DEL PREZZO DI EQUILIBRIO

Supponiamo che in un certo momento il prezzo sia superiore rispetto a quello di equilibrio, ad esempio sia pari a OP2:

 

Formazione del prezzo di equilibrio

 

La quantità offerta in corrispondenza di questo prezzo è OQ4 di gran lunga superiore rispetto alla quantità domandata OQ1. Le imprese, per evitare di trovarsi con gran parte dei propri prodotti invenduti, saranno disposte a vendere a prezzi più bassi. Si avrà, quindi, un calo dei prezzi fino a che la domanda e l'offerta non si eguaglieranno nuovamente.

 

In maniera analoga se il prezzo di mercato, in un dato momento, è inferiore rispetto a quello di equilibrio, ad esempio è pari a OP1, la quantità offerta in corrispondenza di questo prezzo è OQ2 inferiore rispetto alla quantità domandata OQ3. I consumatori, per poter avere i beni in questione saranno disposti a pagarli ad un prezzo superiore. Si avrà così un aumento dei prezzi fino a che la domanda e l'offerta non si eguaglieranno nuovamente.

In altre parole nel mercato agiscono, in ogni momento, delle forze automatiche che assicurano l'adeguamento del prezzo di mercato al prezzo di equilibrio.

 

 

Indice argomenti sul mercato

 
 
 

Argomenti:

 
- Diritto
 
- Economia
 
Glossario:
- Glossario di diritto

A - B - C - D - E - F - G - I - L - M - N - O - P - R - S - T - U - V

- Glossario di economia

A - B - C - D - E - F - G - H - I -  J - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Z

 
Test:
 
 

www.LezioniDiMatematica.net

 
www.EconomiAziendale.net

 
www.SchedeDiGeografia.net

 
www.StoriaFacile.net

 
www.LeMieScienze.net

 
www.MarchegianiOnLine.net

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della L.n.62 del 07.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681